Eccoci qua come ai tempi della scuola dinanzi una pagina bianca e l'incertezza, l'amletico dubbio: COME INIZIARE? Sicuramente voglio dirti CIAO, che tu sia casualmente transitato di qua o già mio amico, qualunque sia il tuo pensiero, la certezza di questo saluto ce l'ho.
Di certezza ne ho anche un'altra, se sono qui, se ho deciso di "mettere in rete" parte di quello che scrivo è proprio per arrivare da te, per il desiderio di comunicare e condividere insito nell'essere umano, perché ho deciso di "tirare fuori dal cassetto i miei fogli" ed esporli alle tue critiche, al giudizio che se vuoi puoi lasciare sotto ogni mio post, per incontrare e conoscere amici.
In questo blog troverai alcune poesie, racconti brevissimi che durano il tempo di alcuni "morsi" ad un frutto, la sfida mia personale a Flaubert, una storia da "prendere un morso per volta": terza certezza... e dire che a me ne sarebbe bastata una! Ho cominciato; così adesso spero di rincontrarti al più presto.

Gabriella

domenica 4 febbraio 2018

Respira

Tu non lo sai..., ma si che lo sai...sei quella parte di miracolo che stai cercando, quel miracolo di Gioia e d'Amore che solo Tu sei! E tu non lo sai...
Eppure dal quel primo pianto, una volta fuori dal ventre, quel primo vagito...con quello non solo hai riempito i polmoni, ma hai detto chi sei! Un Essere Venuto alla Luce, così dicono qui, su questo pianeta. Venuto dalla Luce a questa Luce,  Io dico cosi! E adesso che cerchi casa, che cerchi qualcosa che neanche sai dire...respira, come quel giorno, come il primo giorno per la prima volta, respira! Più forte! Ancora di più! Tu dimmi chi sei!
Una lacrima scende "Io sono un Miracolo!" dico.
Si! Tu sei un Miracolo! Tu Sei Miracolo! Vieni a questa Luce, che a volte non splende, che a volte è nascosta, che a volte soffoca ma mai totalmente, vieni qui da una Luce potente d'Amore, dalla vera Luce perché ne è la fonte, e tu ne sei piena; a volte la senti , allora sorridi, ti fermi per sentirla meglio, per non mescolarla alle altre cose, per qualche istante concentrata su Lei,  come per non perderla, per non fare svanire la sua bellezza...accenni talvolta un passo di danza, la saluti! Quello che cerchi sei Tu! È dentro di Te!
Così come in ogni creatura, Ognuna, ognuna di esse è Miracolo, è Sacra, è Amore! Ho detto ogni Creatura. .. non ogni uomo! Guarda di piu! Guarda oltre! Non ti fermare alla forma! Sacro! Ognuno lo è! Ogni Essere ed ogni cosa! La terra che calpesti, l'acqua, il cielo...
Così Tu guarda te stesso come il Miracolo Unico che sei, e così fai con glj Altri!
Ora guardati con occhi nuovi Amore Mio...ora guarda e vivi con occhi nuovi...che poi sono i tuoi...quelli che Ti ho Donato quel giorno in cui sei nata, sei venuta in questa Luce dalla Mia Luce!
Piango.
Piangi, lava i tuoi occhi dalla tristezza, da tutto il dolore..respira, con forza e prepotenza, respira, a fondo, respira in questo mondo Amore Mio!
E Ama! Ama di più! Ama più forte! Ama più che puoi, Ama...anche se capita che  piangi, anche se senti dolore e non solo Gioia... Tu Ama, Ama e non arrenderti mai! Ed Ama anche te stessa, anche qui senza arrenderti, senza arrenderti mai, Amore Mio! Non ti arrendere Mai!

Gabriella Dell'Aria
Tutti i diritti riservati 

6 commenti:

  1. Cara Gabriella, che dedica gigantesco questo scritto, credo che ogni figlio sarebbe contento di sentire questo dalla proprio mamma!!!
    Ciao e buon inizio della settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tomaso, piace a tutti sentirsi Amati e Speciali, che poi è quello che siamo, giusto? :)
      Un abbraccio e un sorriso anche per te, felice inizio settimana :)

      Elimina
  2. Nato o nata proprio un 4 di febbraio? Una data che mi è cara perché ci è nata mia moglie. Ieri la famiglia si è riunita per festeggiarla solennemente. Ma una cosa volevo aggiungere: bello festeggiare una madre o un figlio, come nel tuo caso, il giorno del suo compleanno, mai dimenticare però gli altri 364 perché sono altrettanto importanti, ognuno tutti insieme lo sono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Augurissimi a tua moglie e a voi tutti! Felice compleanno, anche se con due giorni di ritardo e buonissima vita! Un abbraccio da parte mia!
      A Febbraio è nata mia madre, il 10, giorno importante per me, ma nessuno dei miei figli e neanch'io. Adesso ti svelo che questo brano è stato scritto domenica mattina in cucina, mentre ero intenta a preparare il pranzo ho lasciato i fornelli e mi sono seduta al tavolo a scrivere, si festeggiava appunto l'importanza di ogni giorno nin una data in particolare, sono d'accordo con te, ogni giorno, ogni istante è un Dono! Un infinito Dono d'Amore!

      Volevo aggiungere una postilla, poi ho deciso di no, ma ero certa che tu avresti colto, così come avevi avvertito la rinungia di una giovane donna li dove io non avevo ancora scavato, e devo dire che ce l'ho trovata! Fermo restando che, se ci credo con il cuore, io non rinuncio mai veramente, lascio sempre uno spiraglio aperto, fino in fondo, fino alla fine, per vedere se c'è modo...modo di dare voce all'Amore

      Elimina
  3. Sempre bellissimi i tuoi versi Gabri, complimenti
    Maurizio

    RispondiElimina

Grazie per essere passato/a a leggermi! Se volessi lasciare un commento con le tue impressioni/sensazioni o anche solo un saluto... ti ringrazio ancora una volta!